Cirella

Cirella è l'unica frazione del comune di Diamante; di fronte all'abitato si trova l'isola di Cirella, una delle poche isole della Calabria. È un antico borgo medievale, con struttura arroccata tipica dei centri bizantino-normanni dell'alto Tirreno calabrese, come ad esempio Scalea e Amantea.

Nata già come centro abitato della Magna Grecia, Cirella consente di vedere monumenti appartenenti a differenti epoche storiche, di cui ne segnaliamo alcuni di vivo interesse: Teatro dei ruderi, Monastero dei Minimi o convento di San Francesco (del 1545), Resti della cinta muraria del "Feudo", Mausoleo di Tredoliche, Chiesa di S. Maria dei Fiori (antecedente al 1617), Palazzo ducale (del 1753), Fortino napoleonico (del 1806), Resti di villa romana, Torre dell'isola (inizi del XVII secolo).

 

 

Diamante

Diamante è sito sulla costa tirrenica nord occidentale della Calabria. È presente, nella parte antica del paese, la chiesa dell’Immacolata Concezione, costruita nel XVII secolo e restaurata nel 1787 e nel 1880. La decorazione è recente (1954), l'interno comprende una navata unica con una pregevole fonte battesimale e una cappella del Purgatorio.

La cittadina, stagliandosi sul mare, ha come prerogativa turistica la valorizzazione della costa, fonte di attrazione ed interesse che negli anni ha spinto numerosi turisti a visitare la cittadina e le sue spiagge. Ciò che ritrae Diamante come una cartolina è il famoso Lungomare Vecchio, soprastante la scogliera antistante il porto, che imponente e curato nei dettagli ospita migliaia di persone ogni estate.

Diamante è conosciuta anche come la città dei murales, dai numerosi dipinti che si possono ammirare passeggiando per i vicoli del centro storico e in gran parte della cittadina

Area Sosta Cirella -  Contrada Riviere/ V.le Glauco - N 39.702834, E. 15.811555 - tel. 335-6283139